domenica 20 settembre 2009

PRO(I)STITUZIONE


Intervistatore:”Cari ragazzi cosa volete fare da grandi?”
Claudia:”La velina”
Marco:”Il fotomodello”
Francesco:”L’attore”
Terry:”La veterinaria”
Sabrina:”La prostituta”
Intervistatore:”La prostituta? Ma non è un lavoro!”
S:”Certo che è un lavoro. C’è un capo, io offro un servizio al mio cliente e lui mi paga per averlo”
I:”Ma è illegale!”
S:”Anche la mafia lo è…eppure i politici ci sguazzano dentro!”
I:”Si ma vieni sfruttata!”
S:”Perché quelli che ti fanno lavorare 12 ore al giorno per 30 giorni e ti pagano 500euro? Almeno sulla strada guadagno di più”
I:”Ma lo sai che se ti ferma una pattuglia della polizia ti sbatte in galera?”
S:”In galera? Seeee. Quando si fermano sul lungomare per fare le multe alle auto in divieto di sosta, passano a salutarci e qualcuno ne approfitta per avere il servizio gratis col ricatto”
I:“E se un giorno ti innamori di un ragazzo”
S:”Mi hanno spiegato cosa sono chat porno, relazioni virtuali e playstation. Ma nessuno mi ha insegnato cosa vuol dire amare”.

18 commenti:

UIFPW08 ha detto...

bella davvero.omplimenti.
Ciao Roberta.

NERO_CATRAME ha detto...

ahi,amara.sensibile.
Un bacio

fabrax ha detto...

grande Roberta

Duca Nero ha detto...

Difficile "insegnare" ad amare...
Si dovrebbe iniziare con l'insegnare il rispetto.
Per se stessi prima di tutto.


(come mai è sparito un post Roberta?)

Pupottina ha detto...

è vero! bisogna insegnare ad amare...
bel post!
brava Roberta!

buon inizio settimana ^____________^

Darksecretinside ha detto...

Bè...bè...bè...
ci sono mille spunti in questo post...
uno fra tutti, la tristezza della reale condizione lavorativa....
Io la vivo esattamente così...
E non ti nascondo che quei pensieri, nonchè, quelle disperate soluzioni le ho immagina pure io...(ma solo immaginate e per una frazione di secondo)

Sull'amare.....credo sia semplice dal mio punto di vista...e le famiglie in questo ne hanno una enorme responsabilità..
Come si può amare, quando nessuno te lo ha insegnato?
Non è semplice e spesso, se accade di provare tale sentimento, non lo si sa nemmeno riconoscere.

Un abbraccio my dear

Darksecretinside ha detto...

PS: tesoro...ho capito cosa hai fatto e perchè...
Comunque, sappi che tu hai catturato la mia attenzione per ben altri motivi e post!!!
Un bacione!

Duca Nero ha detto...

L'attenzione viene catturata quando c'è un'alchimia di emozioni che si legano nella giusta misura.
Testa, cuore e sensualità.

P.S. mi era venuta una mezza idea... posso ispirarmi a un tuo post per scriverne uno io? (ovviamente sarai citata come fonte)

Fernando pannone Pessoa ha detto...

Cio' che hai esposto equivale a verita'... Purtroppo l'amore non s'insegna, mentre puoi scegliere di vendere tutto quello che hai, persino il tuo corpo.... l'amore non si compra non si vende, ne si svende... eppur l'amore vive. Allora com'e sta storia? Semplicemente perche' l'amore "AVVIENE", non costa nulla.Per ricevere amore pero' devi essere sempre sincera e non preoccuparti che la sincerita' non è priva di emozioni, non ti toglie la passione... non è un mistero ci si arriva la si ottiene facilmente come facilmente lo stesso amore sfuma si perde. Dipende da noi......L'amore non è un obbligo, è facile,è semplice, non chiede nulla per se. Per amare devi completamente spogliarti, non dei tuoi vestiti, quello magari dopo........ ma della menzogna che ci comanda e ci porta alla prostituzione, per farci vivere in schiavitu'.... Ricorda l'amore ti rende libero.... non c'e' tecnica, Se non cominciamo a cambiare direzione, non accadra' mai nulla... piano piano, prima con piccole cose, una parola mai detta forse, nuova da sostituire alla solita "Stronzata", puo' scoccare la scintilla che accendera' anche per te il fuoco dell'aomre..... Quindi nuovo linguaggio, nuove azioni.... nuove emozioni, nuova passione addio alla prostituzione, mentre l'amore"AVVIENE":

Guernica ha detto...

Il tuo breve post apre tantissime finestre Roberta!

La prima è relativa alla tristezza delle ambizioni lavorative della nostra generazione.
Poi...la precarietà e tutti i problemi riguardanti il lavoro.Le difficoltà che ci soffocano.Non è facile.Io davvero non so se fosse meglio il dopoguerra o l'epoca attuale.
E la prostituzione.Mercificazione del corpo umano...o meglio la parte riconosciuta come illegale!Perchè ci sono tante altre forme di mercificazione che sono lasciate così...libere, ma che possono essere anche peggio per l'aspetto globale che hanno!
Vedi il nudo ovunque!!!

Amare.Non credo che tutte le prostitute non sappiano cosa sia amare.Magari proprio per quello che fanno sanno distinguerlo come se non più di noi...chissà!

un bacio cara.

Massimo ha detto...

quante tristi verità cara Roberta...
vedi come gira storto il mondo ??
beh, almeno speriamo che il tuo umore sia alle stelle !
ciao

il cuoco ha detto...

Ciao Roberta sono tornato e leggo un post favoloso...
al giornalista non hanno insegnato che quel che vuol fare la ragazzina non è altro che quello che hanno chiestoo di fare gli altri ragazzini ma nascosti da nomi piu soft?

Il calciatore e le velina cosa sono di piu che dei prostituti/e?
Ciaooooooo

paperinik ha detto...

Roberta purtroppo hai proprio ragione...

...L'orrore è donare la tua intimità a un individuo qualunque per una porzione d'amore inesistente, per una porzione d'aria viziata chiusa dentro a palloncini colorati. Soltanto perchè hai capito che quello è l'unico banchetto che ti è riservato. L'orrore è essere privi di lungimiranza per capire che la merda è davvero una merda. E tornare a casa e trovarsi faccia a faccia per l'ennesima volta, con la merda peggiore di tutte: non trovare nessuno che ti abbraccia e ti compatisce, che ti comprende e ti consola, perchè tutto quello che hai ricevuto non è altro che un corso accelerato per la futura carriera nell'ambito della prostituzione professionale." (da Una donna nuda di Lola Beccaria)

Paola ha detto...

Un post veritiero!!!
Almeno "Sabrina" ha le idee chiare... peccato che non abbia mai conosciuto l'amore... chissà se un giorno lo conoscerà?
Mah!!!
Ciao Roberta come stai?
Spero bene... grazie della visita... dolce serata... un abbraccio

Squilibrato ha detto...

Penso che amare sia una cosa innata, non acquisibile, nemmeno con una dettagliata spiegazione.

Gabriele ha detto...

Mi piace.

SCIUSCIA ha detto...

Magistrale.

modesty ha detto...

prima cosa: ma perchè in italia chi fa la puttana ancora non è rispettata per quel che fa?!
seconda cosa: cosi giovane e già cosi sarcastica?! prometti bene!

:) love, mod