giovedì 11 giugno 2009

Siamo quel che scopiamo

Davide ed Eleonora sono sposati da quindici anni e hanno un figlio di sedici anni che si chiama Luca.
Davide esce ogni mattina per andare a lavorare e non perde mai nemmeno un minuto del suo tempo per chiamare la moglie perché è troppo impegnato; è libero solo alcune ora a settimana in cui anziché pranzare si scopa la segretaria. Luca, quando torna da scuola, si chiude in bagno prima che i genitori tornino masturbandosi pensando alla vicina di casa di trent’anni più grande di lui che indossava un vestitino morbido sotto cui sbirciava quando saliva le scale. Luca ignora che quella donna si veste da giovincella non solo perché ha il fisico per farlo, ma perché il marito l’aveva tradita con una ragazzina più giovane di vent’anni e lei l’aveva perdonato, ma non nel suo cuore.
Eleonora si lascia corteggiare dal suo capufficio che ogni volta la spoglia con gli occhi e lei si sente viva, si sente desiderata come il marito non riesce più a fare da un sacco di tempo.
La sorella di Eleonora ha un fidanzato da tre anni, Claudio; ma da pochi mesi si porta a letto il suo migliore amico perché ama Claudio all’ennesima potenza ma lui non la soddisfa sessualmente, lo fanno solo a letto, sempre e solo nelle due ataviche posizioni ormai codificate e cristallizzate da tempo. Lei ha provato a stimolarlo con indumenti e giochi per rendere più audace il loro rapporto, ma lui non si accorge nemmeno se lei va dal parrucchiere e cambia colore di capelli. I genitori di Davide dopo trenta anni di matrimonio si svegliano, mangiano, guardano la tv, cenano e non si ricordano nemmeno l’ultima volta in cui hanno scopato. Lui non stima più la moglie, ha da ridire ormai su come prepara il sugo, su come fa la polvere, su come si veste o sul modo in cui mangia. Lei lo rimprovera sempre per la superficialità con cui gestisce i problemi in casa o sul fatto che guarda sempre la tv anziché chiacchierare con lei.
La portiera del palazzo in cui abitano Eleonora e Davide ha sessantacinque anni, un fisico chiatto e le gambe colme di vene varicose; il marito ha una pancia grande quanto un pallone, fuma e beve birre e va ai giardinetti per giocare a carte con gli amici e sfottere le badanti rumene che si ritrovano lì nelle ore di pausa lavoro.
Sara studia, non ha nulla a che spartire con i personaggi su menzionati; prende l’autobus per andare in facoltà, va a correre tre volte a settimana e fa la promoter nei week-end. Sta con un ragazzo che lavora e ha sei anni più di lei. Fanno sesso quasi regolarmente, si divertono con giochi e posti sempre diversi e si amano da morire. A entrambi piacciono gli sguardi d’ammirazione e gli innocenti flirt con gli estranei che li fanno sentire desiderati, ma nessuno dei due ha mai tradito l’altro.
Allora ci si sveglia una mattina e si cerca una spiegazione a troppe domande senza risposta; inutile girarci attorno. Miei cari umanoidi dotati di peni e vagine ora vi dico che la vita è sesso, è attrazione sessuale, è quella strana chimica di attrazioni e repulsioni che dominano ogni nostra azione, pensiero, decisione facendoci percepire la realtà con un organo più potente del cervello: quello genitale. Potremmo, come disse Russeau, nasconderci dietro la definizione di animali razionali, ma siamo e saremo sempre degli animali.
Credo che Cartesio oggi non direbbe più Cogito ergo sum ma Coito ergo sum.

40 commenti:

Anonimo ha detto...

COMPLEMATENTE VOLGAREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!IL TUO BLOG!!!!!

Roberta ha detto...

Risp.Anonimo: La volgarità, la cattiveria, la furbizia,la falsità...sono sempre negli occhi di chi legge e nelle orecchie di chi ascolta! Il non saper leggere la verità tra le righe è la causa maggiore degli errori umani!

Pupottina ha detto...

rispondo: ahahahahahah
è vero. non sappiamo più da che parte prenderle....
io sto per partire e non permetterò a nessuno di guardare mio marito... meno male che non vado in egitto... ;-)

Pupottina ha detto...

hai dato un'ottima risposta all'anonimo !

Pupottina ha detto...

è vero. la civiltà sta diventando una giungla di persone che allacciano intrallazzi e sfogano i loro sensi ... in tutto questo, però, l'hai anche scritto ... c'è l'amore ... forse da giovani lo si asseconda meglio poi crescendo lo si intrappola nelle abitudini e sembra perdere valore, ma a volte basta rispolverarlo o ascoltarsi meglio perché ciò che è stato si possa reiterare nel tempo ... l'amore da solo, sneza il sesso, non è niente... ma è vero anche il contrario nonostante il divertimento che si riesca ad ottenere di rimando....
al 23...
ciao

darksecretinside ha detto...

Cara Roberta....dirti che non è così...non me la sento...e sai perchè?
Perchè è così...
E mi riferisco alle storie da te citate...che sono reali e questo se si ha un minimo di percezione della realtà e non si cammina con i prosciutti negli occhi, si scorgono quotidianamente.
Ma....
Non sono molto daccordo sul fatto che siamo tutti animali di sesso etc.... e non sono nemmeno daccordo sul fatto che nel mondo...tutte le storie hanno quei finali e quei colori.
Ho conosciuto questi esempi....ma ne ho conosciuti anche altri...ringraziando Dio....dove vigila la mente,il cuore,il rispetto, l'amore, la fedeltà e lo scambio umano e reciproco che va nettamente aldilà del sesso e di tali realtà...Occorre anche capire chi si è dentro e cosa ci interessa davvero avere e guardare per avvicinare altre realtà...e non smettere,qualora si è stati delusi da storie particolari e vicine simili, di cercare e di credere che il mondo e la vita non è fatto solo da queste storie da te raccontate, ma soprattutto di buono e di altro....
E ti assicuro che questo non vuol dire essere umanoidi...ma semplicemente umani...e come tali, siamo tutto e siamo tutto ciò che vogliamo e ci interessa essere....bene e male,nel bene e nel male, di conseguenza poi...abbiamo, riceviamo e viviamo.

Forse mi sbaglio...ma leggo una sottile rabbia, disincanto e delusione nel tuo cuore ed in questo post...
bè...semmai fosse così, sappi che la vita e le persone, possono anche sorprenderci in bene...occorre crederci.

Un bacione....

PS: Volgare?
Non volgare?
Ma almeno ogni tanto....proviamo ad andare un pò oltre....e capire a fondo cosa si vuole dire e cosa si cela....
Con tutta la volgarità che c'è in giro....
ci si ferma a giudicare un blog?

*Vale ha detto...

Robi...
ti posso assicurare che qualcuno è più animale degli altri :)
ma non credo sia il sesso a dare una spiegazione, un motivo alla tua storia d'amore o alla tua vita...sennó che tristezza, ci sono tante altre cose.
Almeno io la vedo così, poi ognuno è libero di vedere le cose a modo suo...

Il tuo intervento mi ha subito fatto pensare al romanzo che sto divorando in questi giorni, COSMOFOBIA di Lucía Etxebarría...racconta delle storie saltando da un personaggio all'altro e alla fine è inevitabile perdersi. Ma lei scrive così bene :)

Un bacio
Ma tu in qst storia dv sei?

dilaudid ha detto...

il mondo intero chiava, e tu?

Ballerotta bohémien ha detto...

anonimo non vuole ammettere che ri ritrova in uno dei personaggi!!!...e non degli utlimi!

Inés ha detto...

Roberta, non si può non essere d'accordo col tuo post.. la tua riflessione potrà trovare eccezioni in chi nuota nell'ipocrisia e ci da' del "volgare", ma questa è realtà: tutto gira intorno al sesso!

Marcus ha detto...

Un momento, un momento. Sarà anche vero che (quasi) tutto gira intorno al sesso. Ma non è vero il contrario: e cioè che quel che gira intorno al sesso sia poi tutto sbagliato e criticabile. Il sesso NON E' MALATTIA. Non facciamoci fuorviare da bigottismi e predicozzi vari che per millenni hanno bollato tutto il bollabile per rinfocolare, a proprio uso e consumo, l'equazione timor di dio=potere, ergo (anche) il sesso=vergogna!
Il sesso è un bene: dal punto di vista fisico e mentale. Proprio come il lavoro, lo sport e tante altre cose. Il troppo stroppia tutto e non solo il sesso. I tabù non vanno a braccetto con la logica, nè con l'evoluzione del pensiero nè con quella dello spirito. Personalmente, trovo che il sesso sia una cosa sublime, se sublime è la persona con cui lo fai! E che sia anche necessario: proprio come non puoi fare a meno dell'altra persona.

E (personalmente 2), continua a scrivere pure... "volgarità", cara Roberta. Leggere è un nostro diritto e non un obbligo!
Ti bacio (innocentemente, chiaro...)!

sospesanelviola ha detto...

ciao roberta sono d'accordo in parte con quello che scrivi.è vero ormai gira tutto intorno al sesso, si ragiona di più con l'organo che abbiamo tra le gambe che con quello che sta nella scatola cranica, però per fortuna la vita non è solo sesso.e pensare che ci sia solo quello,nonostante sia una cosa bella di cui non avere vergogna e di cui godere finchè si può senza ovviamente cadere nell'esagerazione,è veramente triste. se ci sono storie che vanno a puttane perchè anzichè impegnarsi ad amare il nostro compagno/a, ci impegnamo a cercare un appiglio per tradirlo/a...beh allora forse dovremmo cominciare a valutare e prendere un pò sul serio l'alfabeto delle relazioni.

NERO_CATRAME ha detto...

wow ecco li mitci "tre quarti della palazzina tua".Grazie Roberta del tuo commento,il post mi piaceva,ma ne è uscito un casino.Tranquilli si nasce,ma io sono un caso a parte.

Patrizia ha detto...

Ciao Roberta,
ma da quando in qua hai messo su il negozio di etichette? ahahaha...
libera matita agli anonimi; fantastico.
Mi diverto da matti quando regalano etichette. ;-)
Bel post.
Abbraccione.

Guernica ha detto...

In questo caso non credo riuscirò ad essere concisa!

Dunque...le storie intrecciate e parallele di cui parli sono verissime.Non si può negare questo.Ne sento di tutti i colori, ma continuo a stupirmi!!
Vero è che siamo di carne ed ossa e corruttibili...
Ergo, se una vuole portarti via l'uomo il più delle volte ci riesce e viceversa.
Però...però...però...non me la sento di generalizzare.
In ogni campo sono un po' contraria a questa pratica.
voglio dire, ci sono le eccezioni che confermano la regola.
Siamo animali, ok.Molto gira intorno a sesso, soldi ed apparenza, ok.Ma esiste ancora qualcuno che non si abbassa a mettere le corna al proprio compagno/a per gratificarsi sessualmente.Qualcuno che per l'affetto che c'è e per l'amore che c'è stato decide di lasciare prima il/la partner e poi procedere per la sua strada.
Esiste qualcuno che tradisce e confessa...

Cara Roberta, è vero che in questo mondo va un po' tutto a puttane!(Scusa il francesismo) ma quel po' di buono lo voglio cercare e vedere..altrimenti mi sparo un colpo! eheheheheh :D

Un bacio! E non badare agli anonimi.

Massimo ha detto...

Ciao Roberta,
ho visto che hai scatenato un bel putiferio !!
Ok, ci sono molto verità sul tuo post.. ma a me, che sono uno stupido romantico piace pensare che non sia proprio tutto così nero... su , forza, non può essere tutto negativo nella vita. Io ci voglio credere e ci credo.. Certo, la vita è un gran casino.. ma cerchiamo di viverla con un pò di fiducia...
Forse sono solo un povero coglione romantico...che ci vuoi fare !!
Buon week end Roby ..

Roberta ha detto...

RISP X TUTTI: Cari amici, molti di voi hanno riscontrato in questo post un accento di negatività superiore a quello che avevo previsto. Volevo (e a giudicare dai vostri commenti:-)ci sono riuscita) essere molto realista ma ho lasciato un barlume di speranza parlando di Sara e del suo ragazzo...Entrambi, nonostante le tentazioni, non hanno mai tradito la loro storia;-)
Dai ragazzi...non sono così distruttiva;-)...Un abbraccio a tutti e un grazie per i vostri commenti!

Roberta ha detto...

Risp.Pupottina: Brava Pupottina...!!!! Hai colto in pieno, purtroppo non credo sia sempre così semplice!

Risp.darksecretinside: Grazie ciccia! Non è facile amare, non è facile fare sesso, non è facile fare l'amore...Per fortuna però c'è sempre qualcosa o qualcuno;-)che ti ricorda che nulla è impossibile!un sorriso x te!

Risp.Io sono dappertutto e sono in nessun posto...;-)...Dipende dai momenti della vita!

Risp.dilaudid: E io? ...Beh, Make love, not war;-)

Risp.Ballerotta bohémien: Forse hai ragione:-)))))hihihihihih!

Risp.Inés: Allora...allacciate i preservativi...si decolla!

Risp. Marcus: L'amore non è una malattia, ma è un'arma! E per ogni arma bisogna stare attenti a come la si usa! un bacio...innocentemente..è ovvio:-)

Risp.sospesanelviola: L'alfabeto delle relazioni??? Credo, mia cara amica,che molti verrebbero rimandati a Settembre! ;-)un bacio

Risp.NERO_CATRAME: Allora siamo in due...!:-) Baci

Risp.Patrizia: Si, e poi a quanto pare si scatena il putiferio;-)
un bacio

Risp.Guernica: Allora anzichè spararci noi...spariamo agli anonimi!!!:-)Dai, dai...così ci divertiamo:-)
Un bacio!

Risp.Massimo: Ci si prova...Poi come va,va...L'importante è non smettere di provare e di crederci!

Francè ha detto...

Sei incredibile Roby!

AndreA ha detto...

Tante verità, direi quasi una radiografia di un bel pezzo della società che stiamo vivendo.

Certo, per fortuna le eccezioni ci sono (vedi Sara ed il suo ragazzo).

Bel post! :-)

Gabriele ha detto...

Brava...mi e' piaciuto.

Volgare ? Che vuol dire ?
Allora e' la gente ad essere volgare...il mondo e' volgare.
Ma non lo e'.
E' vita e basta.

E se qualcuno si sente disturbato..... finga di non vederla.
Lo fanno quasi tutti.... e' facile.

Clelia ha detto...

Non vdo volgarià. Hai ragione tu che rispondi: la volgarità la vede e la sente viene da chi legge.

Complimenti per il blog .... continuo a leggerti


Clelia

Roberta ha detto...

Risp.Francè: Grazie Frà....un bacioneeeeeeee forteeeeeeee!

Risp. AndreA: Spero che le eccezioni possano diventare un giorno la consuetudine!

Risp.Gabriele: Finzione? Esatto, la parola d'ordine per accedere a questo mondo!

Risp.Clelia: Grazie per la visita...ti aspetto:-)

indierocker ha detto...

bel post!!!
morale: siamo tutti topolanek!
ciao

Ballerotta bohémien ha detto...

mai parole furono più vere!!!

Guernica ha detto...

Roberta..ma ci sono anche tante donne da staccar loro la testa e giocarci a bocce!muahahahahah
:P
Ho un'idea.Con la testa di quelle donne giochiamo a colpire certi uomini!Che dici?

ashasysley ha detto...

Ma che ganzo sto post e il casino che ha generato. Io dico sempre che finchè non le viviamo queste esperienze ci sembrano fuori dal mondo, ma posso assicurarvi che sono più semplici da trovare nella vostra città che in qualunque altro luogo del mondo.
Effettivamente pensando ci sono persone che giudicano il sesso come completamento del rapporto. Per me ne fa parte al 70% minimo.
Sono carnale. Attraverso la carne mostro quanto amo, desidero, comprendo, scambio e condivido.
E per me tutto gira intorno ad un'ottima intesa da quel punto di vista.
Quindi, perchè tutto ciò non dovrebbe essere vero? E' solamente da accettare e da capire dove, come e quando vogliamo e possiamo collocarci.
Tutto sta nel sorriderne e farne traccia in modo da non ritrovarci in queste situazioni o, naturalmente, di ritrovarci in queste situazioni ...

AmosGitai ha detto...

Chissà perché i criticoni sono sempre anonimi!!!

Squilibrato ha detto...

Criticoni a parte, è la verità. Siamo razionali e istintivi esattamente come gli animali, nostri parenti più prossimi.

darksecretinside ha detto...

Un 100 e lode al commento di Guernica....anzi se volete ho una collezione di "bocce" da portare...
quando volete ci troviamo...
a presto cara...

il cuoco ha detto...

Il sesso dopo l'economia regola il mondo .... Non dimentichiamoci la guerra di Troia...
Si vero siamo animali razionali , ma sono convinto che qulli che condannano post come questi lo fanno solo perchè nel loro inconscio vorrebbero essere meno razionali , ma ne hanno paura... Ciao ti ho messo tra i miei referiti.

Irish Coffee ha detto...

verità nuda e cruda
è vero, il sesso è quella cosa che ci induce sempre in tentazione
c'è chi dice no...
facciam finta di crederci
di situazioni come quelle da te descritte ce ne sono a milioni, no molte di più
siamo umani-animali-umani
una miscela perfetta
solo in questo caso...

buona giornata

Roberta ha detto...

Risp.indierocker: topolacosa?

Risp.Ballerotta bohémien: Purtroppo...ehm..si!

Risp.ashasysley: 70%? Mmmmm...sesso:vita=pane:nutella! Mi pare una buona proporzione!

Risp.AmosGitai: Per lo stesso motivo per cui i pettegoli parlano alle spalle.

Risp.Squilibrato: w gli animali;-)

Risp.darksecretinside: si care amiche, organizziamo un mega torneone;-)

Risp.il cuoco: Fatto pure io, grazie:-)

Risp.Irish Coffee: milioni?...Forse qualcosa in più;-)
Baci

Duca Nero ha detto...

Per come la vedo io non è certo essere animali il problema, anzi...
se lo fossimo davvero forse il mondo sarebbe migliore.
E' quella parola che viene dopo, "razionali", che ci frega...
In nome della razionalità vengono commesse le peggiori nefandezze...
"razionalmente" combattiamo guerre,
"razionalmente" sottomettiamo i più deboli,
"razionalmente" affamiamo continenti di nostri simili...
No grazie, io voglio essere un Animale.
E il sesso?
Mi piace istintivo...

Anonimo ha detto...

mo mi devo mettere a piangere!!!!!!!!!
nn è possibile fare sta vita da suora...e se penso all'intensa vita sessuale che avevo prima che mi soddisfaceva piu del 300 per cento, mi sento male!
ho avuto due coglioni cosi ad andare via e rinunciare alla vanità di essere amata in quel modo. e amare altrettanto in quel modo...
un bacio, ti
ps. a differenza della storia di sara, oltre al buon sesso, i problemi erano assai...

Fra Gim ha detto...

scusami se commento una cosa che non c'entra nulla. Ma ho notato che hai messo la foto del monolita centrale di Vigelandsparken a Oslo.

E' un'opera grandiosa a mio parere. Molto suggestiva. Sei mai stata in quel parco?
In caso contrario ti consiglio di farci un salto se capiti da quelle parti :)...
ciao ciao

Roberta ha detto...

Risp.Duca Nero: Forse hai ragione tu...è la razionalità che ci frega! E allora...sesso "animale"!:-)

Risp.Anonimo: Ehi tesoro, basta vivere di rimpianti e di ricordi...Tu hai tutti gli strumenti per essere felice... e allora cerca di esserlo perchè il mondo aspetta solo che tu gli sorrida! Un abbraccio e un bacio

Risp.Fra Gim: Ho messo quella foto perchè ho visto personalmente quella straordinaria opera...e so cosa significa e cosa si prova!

Fernando pannone Pessoa ha detto...

Tutto gira intorno al sesso, ma l'uomo vincente non è quello che fotte ma quello che ama...........

liberoPensieRoberto ha detto...

mmm...
...
Il punto è: chi l'ha capito è o non è avvantaggiato rispetto agli altri?

Perchè, sai, viviamo in un mondo dove, dio mio, vuoi scopare serenamente, e ti trovi con gente che ti scarica addosso le proprie frustrazioni.


no
ma
non saprei
lo facciamo ma per te cos'è amore o sesso?
e poi cosa saremo? amici o amanti?
io non l'ho mai fatto la prima sera non saprei tu mi piaci tantissimo però...
...
.....

lukascad ha detto...

found your site on del.icio.us today and really liked it.. i bookmarked it and will be back to check it out some more later

aroma essential oils