domenica 18 gennaio 2009

La pagina dei Ringraziamenti della Tesi.........(se manca qualcuno,fatemelo sapere!)

Sappiamo tutti che probabilmente,dopo le 12 fatiche di Ercole, l’altra più famosa è quella della stesura della tesi, al termine della quale, dopo centinaia di fogli scritti stracciati corretti e riscritti, c’è una pagina di cui ci eravamo dimenticati ma che, presi dall’entusiasmo e dall’euforia, faremo presto a riempire: la pagina dei Ringraziamenti. Dopo aver ringraziato tutti i professori vari ed eventuali, genitori, zii, cugini, amici, vicini di casa, cane compreso…ci accorgiamo che il tutto si risolve in appena due righe e lì scatta il dilemma? Ma non dovrebbe essere più lungo? Siamo sicuri che non ho dimenticato qualcuno? Forse potrei aggiungere…


Dopo i cinque anni (evito di contare i fuori corso per non fare figuracce ) più intensi e difficili della mia vita, mi ritrovo a scrivere questa pagina di ringraziamenti per quanti mi sono stati vicini nella stesura della mia tesi.
La mano mi trema (nonostante le 115 capsule di Valium) e il cuore mi batte forte (sarà la tachicardia dopo lo spinello che mi sono sparata), spero di riuscire a portare a termine questa pagina (e questi cazzi di ringraziamenti di merda!!!).
Innanzitutto ringrazio il prof. Diovizi per il materiale didattico offertomi tanto liberamente e celermente (ogni volta sembrava di dover scassinare il caveau di una banca dopo ore interminabili di code alle Poste)e tutti i suoi assistenti che, nonostante i loro impegni e le loro dislocazioni geografiche (Sto ancora aspettando la mail di risposta dal Canada per sapere se il carattere doveva essere di 12 o di 14), mi hanno sorretta e affiancata egregiamente.
Ringrazio peraltro la mia mamma, per le lasagne che mi preparava quando un esame andava male, e il mio papà, che quotidianamente mi portava il Business a casa con cerchiate tutte le offerte di lavoro full-time; ringrazio il cane che voleva andare a fare i suoi bisogni proprio 5 minuti prima che corressi alla fermata del bus per andare a lezione e la mia sorellina di 2 mesi che strillava alle 3 di notte il giorno prima dell’ esame.
Ringrazio tutti i miei amici Angela, Pasquale, Giuseppe, Francesco, Lorenzo, Gabriella e il mio ex ragazzo che mi ha messo le corna.
Ringrazio le Scottex per la carta igienica che ha prodotto e che ho usato nelle notti insonne passate in bagno per colpa dell’ansia; ringrazio la Telecom per il contratto no limits (che mi ha permesso di fare 85 chiamate alla segreteria di facoltà, 23 chiamate alla mia mamma per dirle di smettere di piangere due settimane prima della seduta e 1891 telefonate ai miei amici per circostanze varie ed eventuali) e la signorina Margherita del call-center Telecom che mi ha risposto in maniera gentile quando l’ho chiamata alle 4 di notte per dirle che ero stressata per ‘sta tesi e non avevo nessuno a quell’ora con cui parlare.
Ringrazio la Kleenex per il supporto logistico offertomi facendo arrivare a mia madre camion e camion di fazzolettini; rimgrazio la sign.na Geltrude commessa del negozio sottocasa che mi ha venduto la cartuccia della stampante e la Epson per la stampante che ha stampato 18.234 fogli (181 erano quelli che mi servivano, gli altri erano fogli di prove tecniche che mi dava in automatico. A proposito, sta continuando a stampare, sapete come si spegne?!); ringrazio il ragazzo della rilegatoria che ha passato con me un pomeriggio intero per risolvere l’amletico dilemma tra la copertina rossa e quella bordeaux; ringrazio l’Enel per la corrente (soprattutto quando andava via nelle fasi di salvataggio dati) e la vicina di casa che mi ha prestato lo zucchero quando avevo la febbre (avendo passato tutta la notte nella doccia con un mio ehmm…compagno di studi) e non potevo uscire per andare a comprarlo (vabbè ma questa è un’altra storia!).
Ringrazio infine Cristo e la Madonna santissima che mi hanno messa al mondo e tre mie grandissime amiche: Grazie, Graziella e Grazia o’Caz!...E Vaffanggguuuuuuuuuloooooooooo!



Ps.Dedicato a Ely!;-)

13 commenti:

Anonimo ha detto...

ho fatto bene io che non ho ringraziato nessunooooo!!!!!!!!!!!
però il mio ragazzo che mi ha fatto le corna lo potevo anche inserire, mocca a me! mi scusasse...
ti

Roberta ha detto...

Risp.ti: Poi lo ringraziamo insieme...prepara gli strumenti di tortura

Bari Blogs ha detto...

Roberta, ma sei proprio sicura di non avere la febbre?

Roberta ha detto...

Risp.Bari Blogs: Non è febbre...è genio creativo...:-))))......Ora si che ho sparato una bella cazzata!!!

Anonimo ha detto...

chissa se qualcuno mi ringrazierà per essere stato ricordato da me...bha!!!

Anonimo ha detto...

ero io ...ely

Roberta ha detto...

Risp.Ely: Lo so che eri tu!!! Vedrai sarai ricordata anche tu...quando metteranno la tua foto segnaletica in giro per la città perchè ti avranno rapita gli alieni!

Anonimo ha detto...

chiedo: perchè i ringraziamenti? a che scopo? forse per aggiungere una ,due o più pagine alla tesi...o forse per ricordare a se stessi che "nessuno è un'isola",ma semplicemente un naufrago bisognoso di aiuto per "sopravvivere"(ripeto "sopravvivere" e non vivere!),o per far sentire importanti persone che non lo sono e hanno bisogno di vedersi riconosciuti solo grazie a due righe fatte a grandezza 14 interlinea 3.0 che altrimenti non ti aiuteranno più?
in tutti i possibili casi credo che i ringraziamenti siano la prova palese della nostra incompetenza!!!!-autocritica-

Anonimo ha detto...

per anonimo:forse per ringraziare persone senza cui tutto ciò non sarebbe accaduto...o sarebbe andato diversamente...oppure per far sentire importanti persone che sono state realmente importanti...è una cosa soggettiva...

Anonimo ha detto...

sono esattamente nella stessa situazione. a marzo mi laureo e il 15 devo consegnare la tesi. questa notte non riesco a chiudere occhio e se avessi una canna sarei sicura di riuscire a dormire! mi rimangono da scrivere questi santissimi ringraziamenti nei quali vorrei citare solamente mio padre per il disagio economico che gli ho creato, e una tesi non potrà mai risarcirlo! al mio prof. non mi sento di doverlo ringraziare anche perchè nella correzione della tesi mi ha modificato solo le virgole e i punti. io gli vorrei chiedere se alla parola vaffan... è opportuno mettere un bel punto esclamativo oppure no... rimane il fatto che nelle migliaia di pagine stampate non o mai fatto affidamento su nessuno e questa è la mia più grande vittoria. Di siuro non sarà una tesi da vendere su qualche sito, ma è il mio regalo personale più grande. E' a me stessa che devo fare i ringraziamenti più grandi! in bocca l lupo a tutti! CREPI!

Roberta ha detto...

Risp.ultimo commento anonimo: Allora non mettere i ringraziamenti e fai solo la semplice dedica iniziale menzionando tuo padre!

arrgianf ha detto...

cercavo qualche spunto per i ringraziamenti della tesi. Interessante questo post ihihih :)
http://ilblogdeglistudenti.blogspot.com

Anonimo ha detto...

all'anonima che ha scritto il 3 febbraio 2009 alle 4:07 voglio dire che ti stimo!!! e che condivido il tuo pensiero..anche io mi trovo nell'ingrato compito di dover scrivere una serie di banalità che probabilmente abbasserà il livello culturale delle 80pg precedenti...e tu, tutto qsto mi hai fatto fare 4 risate...quindi mi sento di ringraziarti, restando in tema...vaff !!!