martedì 3 febbraio 2009

Ehi, ma che coincidenza!!!




Spesso capita nella vita di trovarsi dinanzi alle cosiddette coincidenze …Nella maggior parte dei casi tali fenomeni paranormali, per chissà quale anomalo e pindarico trip mentale, riconducono sempre alla persona amata..all’ex-coniuge, all’ex-convivente, all’ex-ragazzo…insomma all’ex in genere.
Così camminando per strada, per esempio, iniziamo casualmente a ritrovarci davanti al numero 23,benedetto giorno in cui ci si è messi insieme!!! In ogni momento della giornata questo numero ci perseguita: tutti i numeri civici che troviamo sono “23” (chissà perché, …probabilmente se avessimo guardato sul marciapiede di fronte avremmo visto il numero 24 ). Passeggiando con le amiche scopriamo un locale che si chiama Club23** e quando andiamo alla cassa la commessa battendo lo scontrino dice:”23 euro e 23 centesimi”…e lì scopriamo che forse è il caso di tornare a casa e metterci nel letto a dormire (possibilmente prima che l’orologio segni le 23.00).
Non si tratta di sicuro di magia nera e occulta, sono solo vere e mere coincidenze!
Ci sono però casi in cui tali “situazioni casuali” si tramutano in patologie croniche:
-oh mio Dio! oggi è 23 settembre
(Beh,se non erro è un giorno presente in tutti i mesi dell’anno!)
-Ma perché quest’anno mia cugina compie 23?!
(Beh, purtroppo succede a tutti prima o poi di crescere!)
-Se mi affaccio al balcone a contare le auto, perché dopo la ventiduesima auto viene sempre la ventitreesima?!
(Non credo sia un calcolo di probabilità! Che io ricordi questa si chiama successione numerica)
-Ma perché quando conto le pecore nel letto, sono sempre 23?
(Forse perché ti sei addormentata prima della ventiquattresima!)
-Ma come è possibile che mi sono depilata la gamba e sono venuti via solo 23 peli?
(Perché forse non hai un cazzo da fare dalla mattina alla sera e ti sei messa a contare i peli).
Vi metto in guardia su un particolare dinanzi al quale non si può restare inermi: se chiudete gli occhi e vedete 23 puntini rossi, beh ci sono tre casi:
- o vi siete fatti una canna
- o vi siete scolati cinque bottiglie di vino
- o è arrivata l’ora di andare a giocare a mosca cieca sull’autostrada o di prendere la rincorsa e buttarsi giù da un ponte per provare il bunjee jumping senza filo!






Ps.Oh cavolo! ora che ci faccio caso, l'ultimo post prima di questo (Il giorno della Marmotta) è stato pubblicato il giorno 23!






**Il Club23 esiste davvero e io ho scattato la foto. Si trova a S. Benedetto del Tronto!

2 commenti:

Bari Blogs ha detto...

Ma con le 23 pecore che hai portato a letto, hai condiviso la canna e le 5 (non 23?) bottiglie di vino?

Roberta ha detto...

Risp.Bari Blogs: Per tua conoscenza nel mio letto non entrano le pecore...