giovedì 26 febbraio 2009

Sesso Perversioni ...e dintorni

Sarò sincera: queste righe nascono dalla lettura di un post particolare di un blog (per i più curiosi, uno di quelli che seguo).


Come assioma soggettivo ma di valenza assoluta a livello universale oserei dire che dove c'è l'essere umano c'è il sesso. Senza celarsi dietro smielate o al contrario materialistiche considerazioni diciamoci la verità, l’essere umano nasce come ANIMALE razionale; anche l’intelletto s’inchina dinanzi alla carne, al sangue, all’istinto, al desiderio.
La nostra vita, il nostro lavoro, la nostra quotidianità profuma di sessualità…repressa o liberata… ma comunque vivida e ardente. Nessuno(e qui non salvo neanche gli ecclesiastici) può negare di aver almeno una volta partorito nella propria mente silenziose perversioni che nell’intimità della nostra timidezza forse non abbiamo mai osato svelare. Devo dare atto che spesso queste voci libidinose sono rimaste nascoste dietro la porta socchiusa della nostra mente…almeno finchè (e se non vi è ancora successo,vi garantisco che accadrà) non avete incontrato la persona giusta che ha smascherato le vostre inibizioni liberando la vostra audacia sessuale. Personalmente credo che le perversioni siano insite nella nostra mente e liberarle significa mettere a nudo una parte di sé; non è mai facile renderci vulnerabili agli altri, soprattutto in un ambito in cui il timore del giudizio del nostro partner pende come una spada di Damocle sulla nostra testa.
Per vivere a pieno la propria sessualità e la propria perversione credo che ci siano due fattori imprescindibili:
- l’accettazione della propria fisicità;
- l’intesa e la complicità col proprio partner.
Accettando il nostro corpo riusciremo a mostrare e trasmettere all’altro lo stesso benessere e la stessa serenità psicofisica preparandoci insieme ad un’esplorazione curiosa dei nostri corpi e delle nostre menti.
Step successivo (condicio sine qua non) è raggiungere un’intimità tale con l’altro da condividere idee, perversioni, fantasie che entrambi avevate maturato ma mai confessato né realizzato. E se credete che certe idee le avete sviluppate solo voi…beh, vi sbagliate. L’intesa sessuale e la complicità raggiunta con questa persona spireranno come vento nelle vostre vele spingendo i vostri corpi verso frementi e indomabili sensazioni. A quel punto stuzzicarvi, sorprendervi, eccitarvi sarà più semplice, più stimolante, più appassionante; raggiungerete soglie di godimento e soddisfazione che non avreste mai creduto di poter conoscere. E, scusate se posso risultare un po’ scontata con una rivisitazione di questa citazione popolare, ma “le perversioni sono come le ciliegie, una tira l’altra”…Sarete sempre più affamati e desiderosi di vivervi e di assaporarvi in questa nuova dimensione. Non c’è nulla di giusto e nulla di sbagliato…tra voi due tutto è lecito se siete entrambi a volerlo. Giochetti, creme e gel, completino intimo, posizioni, luoghi,…tutto quello che poteva sembrarvi squallido diventa emozionante, tutto quello che credevate volgare ora diventa passionale, tutto quello che prima era out ora diventa in, tutto quello che vi spaventava ora vi entusiasma; probabilmente ci sono cose che ripeterete e cose che abbandonerete, ma tutto vale la pena di essere vissuto. Non ci si limita a fare l’amore, lo si vive fino in fondo perché non c’è nulla di più sublime e di più intrigante di una carnale, passionale e vogliosa sessualità; le nostre fantasie e le nostre perversioni nascono per farci raggiungere un orgasmo tanto fisico quanto psicologico e credetemi: raggiungerli contemporaneamente vivendoli con la persona che amiamo è un’esperienza inspiegabile, travolgente, divina.




Ps. Dopo aver vissuto questa esperienza potrete dire davvero “ho toccato il cielo con un dito”!

11 commenti:

Anonimo ha detto...

se ti dovesse andare male la carriera da professoressa, per favore, fai la sessuologa!
e nn ti sto prendendo in giro.
un bacio
ti

Roberta ha detto...

Risp.Ti: Ok, ma tanto lo sai che le consulenze a te sono sempre gratis:-)

Anonimo ha detto...

Voglio essere il tuo animale NON razionale! Se fai sesso nella stesso modo in cui scrivi,allora voglio tuffarmi nelle tue perversioni

Bari Blogs ha detto...

Dove posso comprare giochetti, creme e gel adatti?

Padre Cavolo

Roberta ha detto...

Risp. Anonimo: Addirittura! Mi dispiace ma l'hanno già girato il film "Proposta indecente":-)


Risp. Padre Cavolo: Dai, non ci crede nessuno...magari hai pure la tessera raccolta punti di qualche sexy shop!

O'Keeffe ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
O'Keeffe ha detto...

la vera intimità è una gran cosa. anche se, in effetti, qualche atteggiamento può, come dici tu, sembrare volgare.

secondo me, nulla è più bello che stare con la persona a cui si tiene di più: basterebbe questo e trovare la giusta sintonia.

Roberta ha detto...

Risp.O'Keeffe: Concordo alla grande. La volgarità nasce dove non c'è sentimento!

dilaudid ha detto...

quasi sempre sono i sentimenti ad essere volgari, in nome del cosidetto bene si compiono nefandezze di ogni genere.

Roberta ha detto...

Risp. dilaudid: Siamo esserei terreni...se riuscissimo a controllare e a non farci influenzare dai sentimenti perderemmo la nostrà umanità

Noki@r091 ha detto...

Interessante.. ottimo articolo.. è stato molto utile per poter comprendere meglio questo fenomeno grazie a te la mia tesina d'esame sarà ancora più interessante..