mercoledì 4 febbraio 2009

Non so dirti perchè...


Spesso t’addormenti la sera senza immaginare come ti risveglierai al mattino. Sei nel letto, fissi quel timido bagliore che filtra attraverso le feritoie della tapparella e i pensieri viaggiano. Scopri improvvisamente che ciò che ti aveva emozionato la sera, il giorno precedente, la settimana scorsa ora si scioglie come neve al sole e nel tuo cuore riecheggia un mistico silenzio. Non sai più a cosa credere… ti senti dolcemente prigioniera e schiava di quelle emozioni e poi all’improvviso le guardi da lontano come se in realtà non ti appartenessero più. Non riesci a capire cosa è importante e cosa è futile, cosa è duraturo e cosa è fugace, cosa è reale e cosa è onirico.
Un bacio ha appiccato un fuoco che ha bruciato la tua pelle e la tua anima; giorno dopo giorno le stelle si son spente e l’incendio si è consumato nei semplici ricordi di una sensazione passata che ha smesso di ardere e di farti palpitare.
Il vento ha portato via con sé i gemiti, la pioggia ha trascinato con sé le risate e il batticuore, il gelo ha ghiacciato quelle vampate di ardore che all’inizio sembravano insoffocabili. Perché ora ti sento vibrare nel mio cuore mentre mi culli con la dolce melodia dei tuoi abbracci e poi ad un tratto, senza una reale spiegazione, sento la tua anima dileguarsi nell’indefinito? Il tuo volto appare e scompare nelle mie ore come quelle nuvole che in una calda giornata di sole giungono in un’ istante, scatenano un’indomabile temporale e poi fuggono perdendosi tra le braccia di una ridente giornata estiva.
Non so chi sei né cosa sei, non scindo i confini dell’ universo quando mi fai volare sulle tue labbra o quando mi abbandoni a me stessa e ai miei dubbi; forse sei quel soffio di primavera tra l’inverno e l’estate …un dolce crogiuolo di sensazioni inaspettate, emozionanti e travolgenti nella loro romantica incertezza.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

stavolta non so proprio a chi ti riferisci...tanto ti kiamo più tardi e me lo dici!hihihi!
ti

Dott.sa Freud ha detto...

odddddddiiiooooo...mi vien la pelle d'oca...mi si rizzano i peli...guarda il braccio!!!!!Quasi quasi ne approfitto...leggo i tuoi scritti prima della ceretta...così sarà più facile estirparli questi peli malefici...:-) :-) :-) tvb...tvl...

Roberta ha detto...

Risp. Anonimo: ok ;-)

Roberta ha detto...

Risp. Freud:mai provato col silk epil???

Anonimo ha detto...

Lo sento mio

Roberta ha detto...

Risp. Anonimo: E' quello che voglio!