sabato 28 marzo 2009

Sbronza con le amiche

Inutile negarlo, quando si beve gli ormoni e i vapori dell’alcol si prendono per mano e raggiungo l’apice del tuo cervello. Cominci a scatenarti in un ballo un po’ più erotico, scivolando su e giù sulle gambe che si schiudono e si aprono mentre l’orlo della gonna longuette raggiunge un’altezza vaginale, il corpo si scioglie in libidinosi pensieri sul barista che dall’inizio della serata ti ammiccava dolcemente, fiumi di parole scorrono tanto velocemente e liberamente da garantirvi di collezionare le migliori figure di merda della vostra vita. Perdete il completo controllo delle vostre azioni e se le amiche non vi tengono d’occhio rischiate di cadere in “fallo” tra le braccia di un eccitante sconosciuto. Nel migliore dei casi raggiungerete il bagno in tempo per liberarvi lo stomaco in totale privacy, nella peggiore delle ipotesi coronerete la serata disgustando tutti con una plateale manifestazione da “volta-stomaco”! Sperando che nessuno vi abbandoni sulla panchina della strada stile Audrey Hepburn in Vacanze Romane, probabilmente il buon cuore delle persone con cui avete passato la serata, completerà l’opera di buona samaritana accompagnandovi a casa tra coltri sicure e medicamentose. Così dopo una caffè potente per riprendervi da quello straziante cerchio alla testa che vi impedisce di pensare e di fare azioni ad una velocità superiore del rallenty, scoprite dalla telefonata della vostra amica che tutto quello che vi è tornato in mente mentre dormivate non era un incubo ma il resoconto di una serata che ha marchiato a fuoco la vostra persona.
C’è poco da fare, solo sane risate con le amiche strappando o nascondendo bene le foto che testimoniano l’accaduto e assicurarsi che una futura e simile disfatta avvenga sempre:
-in presenza di persone di cui fidarsi;
-senza appartarsi con estranei o sconosciuti che approfitterebbero della nostra perdita di autocontrollo;
-evitando di metterci alla guida;
-con il cellulare spento onde evitare di fare telefonate di cui pentirsi a persone(colleghi di lavoro, ex-ragazzi) che con quella serata non centravano davvero nulla;
-con un giaciglio sicuro ove tornare; se dobbiamo tornare a casa dai genitori…forse è meglio chiedere asilo politico ad un’amica!

21 commenti:

_FoLLeMeNtE mE_ ha detto...

il problema principale per me, e che mi ritrovo sempre con unO sconosciuto eccitante che in lucidità si dimostra un amico non molto gradevole....che dici, dovrei cambiare amici O SMETTERE di sbronzarmi?? =D

_FoLLeMeNtE mE_ ha detto...

ops...è....eheh gli errori grammaticali non mancano mai nei commenti =P

Roberta ha detto...

Risp.FoLLeMeNtE mE_ : e vabbè allora dillo che sei sbronza pure quando leggi il mio blog;-)

NERO_CATRAME ha detto...

eheheehh.
Ehm ricordi,un aneddoto
Compleanno di un amico,festa in un centro sociale.
Senza limiti come al solito,esagero con l'alcol,lasciamo perdere la quantità.
Non mangio.La mia mente ricorda il risveglio sul palco alle 4 circa della notte,da solo sul palco dove avevano suonato.Mi gira un pò la testa.
Torno a casa a piedi,la strada è lunga,magari mi riprendo.
Decido di andare a casa dai miei.
Tutti mi guardano in maniera strana,almeno quei pochi che incontro.Va beh ci sono abituato,orecchini,bandana,completamente stracciato.
Risveglio.
Mia mafdre mi dice :-Cosa hai fatto?-
ed io:-Perchè?-
Tagliamo.
vado in bagno e mi ritrovo il viso con pizzetto e barba disegnati a pennarello e svariate scritte,lasciamo perdere i testi.
Decido di telefonare alle amiche con cui abitavo e che erano con me alla festa.
Resoconto loro:sbronzo,rompevo le palle a tutti,mi hanno ritrovato avvinghiato ad una(lasciamo stare i dettagli),
poi ho collassato sul palco,con la musica a tutto volume.hanno cercato di svegliarmi in tutte le maniere,ma nulla da fare.Ehm,ovviamente non ricordo nulla.Se non che la ragazza "evitiamo i dettagli" il giorno dopo mi srrideva a 48 denti ed io non capivo il perchè.
Figura di merda?siiiiiiiiiiii
va beh purtroppo c'erano abituati alla mia mancanza di trattenimento.

Roberta ha detto...

Risp.NERO_CATRAME:E bravo il nostro tenebroso amico! Buon per te che la tipa ti sorridesse a 48 denti...un ragazzo che ha provato a sfiorarmi quando ero sbronza una sera in discoteca un botto di anni fa (il fiore dei miei18-19anni), poi ha iniziato a sorridermi da sdentato perchè con un ceffone gleli avevo fatti saltare tutti;-)
Ma non hai foto del tuo viso dipinto?!?!Daiiii!!!!

dilaudid ha detto...

avevo letto "stronza con le amiche", speravo fosse un post crudo.

Roberta ha detto...

Risp.dilaudid: se qualcuno se lo meriterà, vedrai anche quello;-)

darksecretinside ha detto...

EHM...CIOE'.....
LA DEVO PROPRIO RACCONTARE L'ULTIMA?
E SIA.
PREMETTO...ADORO BERE (COME BEVO L'ACQUA)
MA SONO ASTEMIA!!!! ADDIRITTURA (FORSE)INTOLLERANTE.
DUNQUE.
MI RECO IN UNA MANIFESTAZIONE COMUNISTA DI ALCUNI AMICI....CONCERTO, MERCATINO....STAND...
PRENDO 2 SEMPLICI BIRRETTE E NEL GIRO DI UN NANO MINUTO (STAVO PURE A DIGIUNO ED ERO MOLTO STANCA)
COMINCIO A DIRE URLANDO COSE.....VA BE'...SONO VIVA PER MIRACOLO.
COSE TIPO....ADESSO MI CANDIDO E LA IN***O A TUTTI VOI....ILLUSI......
ALZO IL BRACCIO "DESTRO"
E CONTINUO.....
UHAUHAUHA (RIDEVO TIPO POSSEDUTA)
IO...QUI....INFILTRATA FASCISTA!!!
I MIEI AMICI MI HANNO PORTATA FUORI...PER SEDERCI NELLE SCALE DI UNA CHIESA ACCANTO, SI AVVICINA UNA CHE MI CHIEDE UNA SIGARETTA.
IO GLIELA DO'....MA URLANDO....
VAI A LAVORARE E TE LE COMPRI!!!
NULLA FACENTE!!!
OVVIAMENTE NON HO MAI RICORDATO.
RISULTATO?
UNO DEI MIEI MIGLIORI AMICI...(COMPAGNO DI QUALCUNO D'IMPORTANTE NELLA MANIFESTAZIONE) CHE ALL'INIZIO, ORGOGLIOSO E FIERO, MI AVEVA PRESENTATA A TUTTI.....
NON MI HA PARLATO PER UN MESE.
ED IO IGNORAVO IL MOTVO.
FINO A QUANDO NON HA DECISO DI AFFRONTARMI.
VOLEVO MORIRE!!!!
MA QUANTE CAZZATE HO DETTO......
MI HA RIFERITO CHE TUTTI I MEMBRI.....MI VOLEVANO PICCHIARE A SANGUE.
E CI CREDO!!!!
QUESTA E' PROPRIO L'ULTIMA.
LA PENULTIMA....NON LA POSSO RACCONTARE.
TI LASCERO' COSI'....
TROPPO, TROPPO "OLTRE"
TROPPO TROPPO SESSO...
OLTRE....TROPPO OLTRE....

Roberta ha detto...

Risp.darksecretinside: Brava la nostra secretAlcoolinside!!! Però vogliamo sapere anche la seconda esperienza daiii...Siamo adulti e vaccinati, tranquilla non ci si scandalizza, al massimo ci si sganascia dalle risate;-)

darksecretinside ha detto...

SI, SI...SO.
CHE VUOI CHE DICA...
BE'...TI DO' INDIZI...
ANCHE PERCHE' QUELLI (IN PENOMBRA) SONO RIMASTI NELLA MENTE....
DOPO LA SBRONZA.
STAVO PURE BENDATA, QUINDI....
SONO LE SENSAZIONI CHE NON HO DIMENTICATO...
MA DI QUELLE DURE...SELVAGGE....IRRUENTE...
"CREATIVE"....SCENOGRAFICHE E COREOGRAFE....
E POI....NON E' RIMASTO UN CENTIMETRO DI ME...SENZA SCIVOLARE IL QUEL CORPO UNTO E BAGNATO....
DOPO, HO VOMITATO PER UNA SETTIMANA.
(E NON PER RIBREZZO,AL CONTRARIO)
OK?
PIU' DETTAGLI?
RACCONTARE.....SIGNIFICA RACCONTARE!!!!
E NON PER PUDORE....FIGURATI....IL SIGNOR PUDORE E' MORTO....(PER ME NON E' MAI NATO)
MA SEMPLICEMENTE PERCHE' (NEL CASO SPECIFICO)
DOVREI CHIAMARE TROPPE COSE CON IL LORO NOME....
ALTRIMENTI NON SI CAPIREBBE NULLA...
E NON CREDO SIA IL CASO....
COMUNQUE....
L'ALCOL E' UN OPTIONAL PER ME, IN QUESTE SITUAZIONI....
ACCADE DI PEGGIO, TUTTE LE VOLTE,
UNA AD UNA....
SENZA ALCOOL...(E RICORDO PURE!!!!)
NON CI SONO LIMITI, COME E' GIUSTO CHE SIA!

Antonella ha detto...

ma molto meglio l'eccitazione senza i fumi dell'alcool che nascono solo dalle vibrazioni della nostra carne più profonda. Ci si ricorda tutto bene ed il piacere è vigile ed intenso. bacio

Vale ha detto...

io ormai ho smesso di sbronzarmi... ma dovesse ricapitare seguirò i tuoi preziosi consigli :D

Roberta ha detto...

Risp.darksecretinside : Grazie per le peccaminose rivelazioni;-)

Risp.Antonella: SI hai ragione, ma sono vibrazioni di natura diversa;-)

Risp.Vale: Seeeeeeee...a chi vuoi "darla a bere?"...:-)

Anonimo ha detto...

allora, aneddotto breve ma intenso.
nn mi riguarda, ma mi sganascio dalle risate quando mi torna alla mente (sempre se poi un giorno nn capiti anke a me...oddio)
rave universitario in campagnia.
un mio amico beve a ciuccio,
comincia a provarci con tutte Le ragazze erasmus della serata, sembra che possa akkiapparne qualcuna e invece niente...
continua a bere e l'alcool continua a salire (io nel frattempo raccolgo dal terreno un pazzo che stava cadendo per la terza volta)
ormai il mio amico, sbronzo da nn ricordarsi nemmeno il suo sesso,
si fa una sana pomiciata nel bosketto con Un ragazzo erasmus..............
tornò a casa sconvolto.
vi ho detto tutto, quindi bevete con calma!

Baci Baci, Vale

Roberta ha detto...

Risp. Anonimo(Vale): E dunque come ci insegnano due sani proverbi:
-Mai dire Mai(nella vita tutto può accadere!)
-In vino veritas(magari non ERA gay come Luca, ma E' gay come Rupert Everett)! ;-)
Baci anche a te

Anonimo ha detto...

le bevute con le amiche sono una figata...fino a 3 anni fa ogni venerdì-sabato e domenica era festa...e che festa,senza incontri casuali ma solo tra noi o con altri amici!!!risate casini e figuracce...ogni volta succedeva qualcosa...ora sto facendo respirare il mio fegato...poverino l'ho messo sul serio a durissima prova...Cmq una bella bevuta non si rifiuta mai...non bisogna essere maleducati!Baci...pelosi

miky ha detto...

"L’alchimia liquida che addormenta la lingua, infiamma il cervello, scalda lo stomaco e trasforma le idee”. Così Hernest Hemingway descriveva l’assenzio.
uhhmmm che buono!

Pupottina ha detto...

i tuoi consigli sono un ottimo promemoria.... da tenere presente quando ci si sbrinza con le amiche... eheheheheheheheh

^_______________^

anche se sono in pausa dal blog.... eccomi a salutarti

Roberta ha detto...

Risp. Anonimo: A dir la verità hai smesso con troppe cose, non solo con l'alcool...Non è mai troppo tardi per riprendersi il bello della vita!

Risp.miky: Buonooo l'assenzio ma non mi piace con lo zucchero sciolto! E' buonissimo bevuto in bicchierini da cicchecco fatti con la cioccolata!

Risp.pupottina: Brava brava pupottina...guarda che avviso prima tua mamma e poi Kevin!!! Basta fare la casciarona sempre in giro tra maschi locali e musica!!! ....:-)))))))
Le tue visite mi fanno sempre piacere!

Anonimo ha detto...

X ROBERTA:mai dire mai...l'importante è fare ciò che ci si sente...ti voglio bene!!!baci pelosi...

Roberta ha detto...

Risp.Anonimo: mmmmmmm...bisogna vedere se uno sente bene o ha bisogno dell'Amplifon!;-)
Ti vgolio bene anche io. Baci psicologici;-)